L'Organismo di Mediazione Forense dell'Ordine degli Avvocati di Palermo svolge attività di mediazione posta in essere da un terzo imparziale e finalizzata ad assistere due o più soggetti nella ricerca di un accordo amichevole sia per la composizione di una controversia, anche con formulazione di una proposta nei limiti previsti dal Regolamento, sia per la risoluzione della stessa in tutte le controiversie in materia di diritti disponibili.

Il servizio di mediazione viene offerto in favore di tutti coloro che intendano fruire dell'attivitò che l'Organismo pone in essere per la composizione di controversie che intercorrano tra privati, tra privati ed imprese, associazioni o enti (privati o pubblici), anche a mezzo dell'utilizzo dei risultati delle negoziazioni paritetiche basate su protocolli di intesa tra le associazioni riconosciute ai sensi dell'articolo 137 del Codice del Consumo e le imprese, o loro associazioni, e aventi per oggetto la medesima controversia.

L'Organismo svolge le sue funzioni nella sede legale istituita presso il Tribunale di Palermo e nei locali messi a disposizione dal Presidente del Tribunale di Palermo, ai sensi dell'art. 18 del D.Lgs. 28/2010. Le sedute di mediazione potranno essere svolte anche presso sedi secondarie o presso gli studi dei mediatori.


Regolamento

  Regolamento dell'Organismo di mediazione

 

 


ProssimiEventi

Seguici su

© 2017 Ordine degli Avvocati di Palermo. Tutti i diritti risevati - Web concept aerre design - Engineered by ediTecnica.net